Roulette on line
Visita del Casino
Download Roulette
Storia della Roulette
Tavolo di Roulette
Disposizione numeri
Le Combinazioni
Svolgimento
Tassa di gioco
Legge dei numeri
Legge del Terzo
Legge delle Figure
Legge dei Colpi
Legge dello Scarto
Calcolo Probabilità
Gioco a Massa
Le Progressioni
Studio Permanenze
Grandi Giocatori
Metodi di Attacco
Metodi di gioco
Il Sistema Perfetto
Sistema D'Alembert
Metodo Stanislas
Montante Belga
Montante Americana
Sistema Fotografia
Sistema del Sette
Contro D'Alembert
Montante D'Alencon
Montante Cover
Metodo D'Arago
Neofiti e Sistemisti
Teorie alla Roulette
Roulette Americana
Roulette Virtuale
Vincere alla Roulette

Es: 1 Al primo colpo siamo in perdita dal 1° al 14°

Legenda:
A
=N° progressivo dei colpi
B=N° dei pezzi che si debbono vincere per considerare chiusa la partita, questo N° aumenta di una unità ogni 20 colpi e va sottratto dallo scarto negativo effettivo
C=V(colpo vinto), P(colpo perso) oppure 0(zero)
D=totalizzatore parziale dei pezzi vinti o persi
E=totalizzatore progressivo dei pezzi vinti o persi
F=scarto effettivo parziale
G=scarto effettivo progressivo
H=scarto modificato parziale
I=scarto modificato progressivo
A
B
C
D
E
F
G
H
I
1
1
P
-2
-2
-1
-1
-0,9
-0,9

Dopo questo primo colpo, siamo in perdita di due pezzi che dobbiamo ricuperare in un colpo solo, dal momento che lo scarto modificato è uguale allo scarto effettivo (i valori progressivi delo scarto modificato vanno sempre arrontondati per eccesso), cioè uno.
Si puntano quindi tre pezzi e il colpo è ancora P, a questo punto lo specchietto appare così:

A
B
C
D
E
F
G
H
I
2
1
P
-3
-5
-1
-2
-0,9
-1,8
Siamo sotto di 5 pezzi che dobbiamo recuperare, unitamente al pezzo da vincere, in 1,8 colpi, cioè in due tentativi. I colpi dal 3° al 14° danno il seguente risultato: P, P, P, V, P, V, P, P, V, P.
Per esemplificare la situazione che si viene a creare, si osservi lo specchietto seguente:
Le nuove teorie applicate alla d'Alambert
Stabilire il guadagno
Es 1 N° colpi da 1-14
Es 2 N° colpi da 15-35
Es 3 N° colpi da 36
Analisi della teoria
Se esce lo zero?
Ashley Colpisce alla roulette
A
B
C
D
E
F
G
H
I
3
1
P
-3
-8
-1
-3
-0,9
-2,7
4
1
P
-3
-11
-1
-4
-0,9
-3,6
5
1
P
-3
-14
-1
-5
-0,9
-4,5
6
1
V
+3
-11
-1
-4
+1
-3,5
7
1
P
-3
-14
-1
-5
-0,9
-4,4
8
1
V
+3
-11
+1
-4
+1
-3,4
9
1
P
-3
-14
-1
-5
-0,9
-4,3
10
1
V
+3
-11
+1
-4
+1
-3,3
11
1
P
-3
-14
-1
-5
-0,9
-4,2
12
1
P
-3
-17
-1
-6
-0,9
-5,1
13
1
V
+3
-14
+1
-5
+1
-4,1
14
1
P
-3
-17
-1
-6
-0,9
-5
A questo punto abbiamo già ottenuto un risultato: il recupero dello scoperto va effettuato in 5 colpi anzichè in 6 come vorrebbe il sistema d'Alembert. Siccome la partita si chiuderà allo scarto modificato zero ma allo scarto effettivo -1, fino a quando la differenza fra i due scarti sarà pari al numero dei pezzi da vincere (B) il numero dei pezzi da recuperare sarà la cifra presente nella colonna E. Infatti, per sapere quanti pezzi bisogna giocare, si deve compiere la seguente operazione: E+B-(G-I): Il risultato finale va, come sempre arrotondato per eccesso.
METODI E CONDOTTE DI GIOCO:
 
Concessionario di giochi a distanza autorizzato per l'Italia.
Casino William Hill
Roulette on net